Inaugurato volo diretto Air Arabia tra Milano Bergamo e Il Cairo

E’ stato inaugurato oggi all’Aeroporto di Milano Bergamo il collegamento di linea con Il Cairo, operato con Airbus 320 da Air Arabia, che offre due voli settimanali effettuati nei giorni di lunedì (con partenza alle 11:00 e arrivo nella capitale egiziana alle 15:40) e venerdì (decollo alle 7:00 e arrivo a destinazione alle 10:10 del mattino).
La programmazione dei voli consente sia di andare incontro alle esigenze di chi viaggia per lavoro, coprendo l’arco dei giorni feriali verso l’una e l’altra destinazione, sia di trascorrere il fine settimana per scoprire Il Cairo come pure Bergamo e il resto della Lombardia.

DSC00703
Dal 16 dicembre si aggiungerà la terza frequenza del mercoledì, rendendo ancora più flessibile l’utilizzo della rotta.
Su questi voli Air Arabia offre il pasto a bordo e consente di trasportare un bagaglio da 30 kg.
Air Arabia copre già le rotte da Milano Bergamo a Casablanca (5 volte a settimana) e Alessandria in Egitto (due volte a settimana, venerdì e domenica).

Ufficio Stampa SACBO

CDA SACBO NOMINA NUOVO PRESIDENTE GIOVANNI SANGA

Il Consiglio di Amministrazione di SACBO, riunito nella sede degli uffici direzionali a Grassobbio, ha deliberato la cooptazione del nuovo consigliere nella persona di Giovanni Sanga, in sostituzione dello scomparso avv. Roberto Bruni che ricopriva la carica di presidente. Il Consiglio di Amministrazione di SACBO ha proceduto alla nomina del nuovo presidente, affidando con parere unanime l’incarico a Giovanni Sanga. Nato a Entratico (Bg) il 13 settembre 1962, laureato in Economia e Commercio e iscritto all’Ordine dei Dottori commercialisti di Bergamo, Giovanni Sanga è stato componente la Camera dei Deputati per tre legislature, dal 2006 al 2018, e ha fatto parte delle Commissioni Industria e Finanze e della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario.

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio, 10 ottobre 2019

RIUNITO A BERGAMO GRUPPO DI LAVORO DEGLI AEROPORTI EUROPEI

Giovedì 10 e venerdì 11 ottobre SACBO e l’Aeroporto di Milano Bergamo ospitano il Training Manager Benchmark for Aviation Safety, un meeting che riunisce i responsabili della formazione ai fini della sicurezza dei principali aeroporti europei.
Il gruppo si è costituito nel 2018 a Bruxelles e ha l’obiettivo di mantenersi costantemente informati e allineati sugli aggiornamenti normativi derivanti dal Regolamento europeo 139/2014, che attiene la valutazione del livello di competenze riferito a tutte le persone abilitate a operare senza scorta nella zona airside aeroportuale, ovvero l’area il cui accesso è sottoposto a controllo di sicurezza.
Questa attività di supervisione e controllo, che fa riferimento nella maggior parte dei casi al responsabile delle risorse umane della società di gestione aeroportuale, prevede una serie di strumenti di verifica denominati nell’insieme “proficiency check”.
Su questo tema SACBO, in collaborazione con Università Cattolica di Brescia, ha pubblicato un libro che riassume la metodologia di intervento per dare atto a quanto previsto dal regolamento UE 139. Si tratta del primo testo di riferimento a livello europeo, che pone l’Aeroporto di Milano Bergamo all’avanguardia nell’applicazione della norma specifica.

Ufficio Stampa SACBO

L’AEROPORTO DI MILANO BERGAMO HA RAGGIUNTO I 10 MILIONI DI PASSEGGERI

La quota progressiva è stata toccata e superata nel pomeriggio del 19 settembre
L’Aeroporto di Milano Bergamo ha raggiunto la quota di 10 milioni di passeggeri nelle prime ore pomeridiane di giovedì 19 settembre, anticipando il traguardo di un mese rispetto a quanto accaduto nel 2018, chiuso poi con un consuntivo a fine dicembre di 12 milioni 938mila572.
Il trend di crescita del movimento passeggeri da inizio anno è del 5,8% che, se confermato nei mesi a venire, porterà l’Aeroporto di Milano Bergamo a consolidare la terza posizione nella classifica degli scali italiani con una proiezione finale di 13,6 milioni di passeggeri.
L’Aeroporto di Milano Bergamo ha raggiunto e superato per la prima volta i dieci milioni di passeggeri nel dicembre 2015, salendo poi a oltre 11 milioni l’anno successivo e a 12 milioni nel 2017.

Ufficio Stampa SACBO

INTERVENTO DEL CARDINALE GIANFRANCO RAVASI NEGLI UFFICI DIREZIONALI DI SACBO

All’indomani della lectio magistralis tenuta nell’aula magna di Sant’Agostino dell’Università di Bergamo, sul tema “Può forse tardare Primavera?”, la domanda posta dal poeta Percy Bysshe Shelley che accompagna l’edizione 2019 di “Molte Fedi sotto lo stesso cielo”, il Cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, ha fatto tappa nella sede degli uffici direzionali di SACBO, la società di gestione dell’aeroporto di Milano Bergamo. L’incontro, alla presenza di dirigenti e dipendenti del gruppo SACBO e delle autorità civile e militari di Bergamo, ha permesso di toccare gli aspetti etici dell’oggi per lanciare uno sguardo sul domani e sulla difesa dei valori umani. Partendo dallo sguardo sulla realtà aeroportuale, che permette a un numero crescente di persone e alle culture di appartenenza di incontrarsi e confrontarsi, il cardinale Ravasi si è soffermato sul ruolo fondamentale dell’intelligenza artificiale, giudicata funzionale per la produttività e le esigenze del lavoro quando essa riservi all’uomo l’esercizio del controllo, richiamando l’espressione “ingegnere rinascimentale” usata da Steve Jobs per descrivere la sintesi tra scienza e umanesimo, tipica del Cinquecento italiano. I cento miliardi di neuroni che compongono il nostro cervello, analoghi alle stelle della Via Lattea, rendono la realtà umana un altro microcosmo, contenente gli estremi dell’infinito col suo pensiero e il suo spirito, in cui, però, non si dibattono solo quesiti fisiologici e biologici, ma affiorano molteplici interrogativi filosofici e teologici, che si accompagnano alla responsabilità morale e al rapporto mente-corpo – ha osservato il porporato, secondo il quale “l’autentico scienziato non è colui che sa offrire tutte le risposte ma colui che sa porre le vere domande”. Un pensiero che racchiude la vera sfida antropologica che riguarda e tocca tutti.

Ufficio Stampa SACBO

AEROPORTO MILANO BERGAMO: 30’ DI SOSTA GRATUITA AL PARCHEGGIO P3

SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, e ViaMilanoParking, società affidataria dei parcheggi ufficiali dello scalo bergamasco, hanno confermato l’opportunità offerta agli automobilisti che si recano in aerostazione per prelevare passeggeri di utilizzare gratuitamente, fino a un massimo di 30 minuti, il parcheggio P3 come area di attesa.
Il dispositivo è stato introdotto nel corso dell’estate per agevolare la gestione dei flussi di
autoveicoli che si recano in aeroporto per prelevare persone in arrivo e contrastare il fenomeno della sosta abusiva lungo la strada di accesso all’aerostazione. Gli automobilisti che attendono passeggeri in arrivo possono recarsi al parcheggio P3, ritirando all’ingresso il biglietto che dovranno utilizzare entro il 30esimo minuto per l’uscita gratuita.
Questo tempo di attesa viene concesso con l’obiettivo di regolare i flussi di traffico e
permettere di impiegare proficuamente il parcheggio P1 Sosta Breve, dove il tempo di transito gratuito è confermato in dieci minuti, sufficiente per coloro i quali devono effettuare la sola operazione di carico di persone e bagagli.

Ufficio Stampa SACBO

DA DOMENICA 1° SETTEMBRE BRITISH AIRWAYS COLLEGA MILANO BERGAMO E LONDRA GATWICK

Conto alla rovescia per il ritorno di British Airways con un volo di linea all’Aeroporto di Milano Bergamo. La nuova rotta con Londra Gatwick sarà inaugurata Domenica 1° settembre con arrivo del primo aeromobile previsto alle 18:40 all’Aeroporto di Milano Bergamo, da dove riparte alle 20:05. Il giorno seguente, lunedì 2 settembre, il volo è atteso alle 10:10 all’Aeroporto di Milano Bergamo con partenza per Londra Gatwick fissata alle ore 11:00.
Il collegamento di British Airways tra Milano Bergamo e Londra Gatwick verrà operato tutti i giorni, eccetto il sabato, con un Airbus 320 da 177 posti. Dal 7 dicembre 2019 il volo diventerà giornaliero con aggiunta del sabato.
L’ingresso ufficiale di British Airways nel network dell’aeroporto di Milano Bergamo incrementa le possibilità di raggiungere Londra offrendo con lo scalo a Gatwick un ulteriore ventaglio di destinazioni internazionali e intercontinentali.
“La presenza della maggiore compagnia aerea del Regno Unito è motivo di prestigio e assegna al nostro aeroporto un ruolo ancora più rilevante nel panorama del trasporto aereo – commenta Giacomo Cattaneo, direttore aviation di SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo – L’apertura del collegamento con l’aeroporto di Londra Gatwick consente di creare una direttrice di significativa importanza logistica con la vasta e importante area a sud della capitale, offrendo comode opportunità di volo ai passeggeri diretti nel Regno Unito, soprattutto nell’ampia fetta di popolazione concentrata a est di Milano, e ai residenti nella catchment area del secondo scalo britannico, distante soli 45 km da Londra, in posizione ideale anche per raggiungere le numerose città della costa sud dell’Inghilterra e ottimamente servito per i trasferimenti via terra. Altro vantaggio deriva da orari e frequenze dei voli, opportunamente studiati per rispondere alle diverse esigenze dei viaggiatori”.
“La continua espansione della nostra rete di collegamenti ci consente di aggiungere nuove destinazioni degne di interesse. Il nuovo volo tra Londra Gatwick e Milano Bergamo ne è un ottimo esempio – dichiara Paolo De Renzis, Commercial Manager of Corporate Sales for Europe di British Airways – Ci auguriamo che i passeggeri che viaggiano da Milano Bergamo sappiano approfittare dell’opportunità offerta dei sei voli settimanali per Londra e che coloro i quali viaggiano da Gatwick apprezzeranno il richiamo dei laghi e delle località sciistiche facilmente accessibili da Milano Bergamo.”
Orari estivi del collegamento British Airways Milano Bergamo – Londra Gatwick
Lunedì arrivo 10:10 – partenza 11:00
Martedì arrivo 11:50 – partenza 12:45
Mercoledì arrivo 10:20 – partenza 11:55
Giovedì arrivo 15:35 – partenza 17:15
Venerdì arrivo 18:05 – partenza 20:35
Domenica arrivo 18:40 – partenza 20:05
Orari invernali (dal 27 ottobre 2019)
lunedì arrivo 10.25 – partenza 11.15
martedì arrivo 15.45 – partenza 16.45
mercoledì arrivo 19.30 – partenza 20.30
giovedì arrivo 19.40 – partenza 20.30
venerdì arrivo 19.40 – partenza 20.30
sabato arrivo 09.40 – partenza 10.30 (dal 7.12.2019)
domenica arrivo 19.00 – partenza 19.50

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 27 agosto 2019