AEROPORTO MILANO BERGAMO: 30’ DI SOSTA GRATUITA AL PARCHEGGIO P3

SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, e ViaMilanoParking, società affidataria dei parcheggi ufficiali dello scalo bergamasco, hanno confermato l’opportunità offerta agli automobilisti che si recano in aerostazione per prelevare passeggeri di utilizzare gratuitamente, fino a un massimo di 30 minuti, il parcheggio P3 come area di attesa.
Il dispositivo è stato introdotto nel corso dell’estate per agevolare la gestione dei flussi di
autoveicoli che si recano in aeroporto per prelevare persone in arrivo e contrastare il fenomeno della sosta abusiva lungo la strada di accesso all’aerostazione. Gli automobilisti che attendono passeggeri in arrivo possono recarsi al parcheggio P3, ritirando all’ingresso il biglietto che dovranno utilizzare entro il 30esimo minuto per l’uscita gratuita.
Questo tempo di attesa viene concesso con l’obiettivo di regolare i flussi di traffico e
permettere di impiegare proficuamente il parcheggio P1 Sosta Breve, dove il tempo di transito gratuito è confermato in dieci minuti, sufficiente per coloro i quali devono effettuare la sola operazione di carico di persone e bagagli.

Ufficio Stampa SACBO

Annunci

DA DOMENICA 1° SETTEMBRE BRITISH AIRWAYS COLLEGA MILANO BERGAMO E LONDRA GATWICK

Conto alla rovescia per il ritorno di British Airways con un volo di linea all’Aeroporto di Milano Bergamo. La nuova rotta con Londra Gatwick sarà inaugurata Domenica 1° settembre con arrivo del primo aeromobile previsto alle 18:40 all’Aeroporto di Milano Bergamo, da dove riparte alle 20:05. Il giorno seguente, lunedì 2 settembre, il volo è atteso alle 10:10 all’Aeroporto di Milano Bergamo con partenza per Londra Gatwick fissata alle ore 11:00.
Il collegamento di British Airways tra Milano Bergamo e Londra Gatwick verrà operato tutti i giorni, eccetto il sabato, con un Airbus 320 da 177 posti. Dal 7 dicembre 2019 il volo diventerà giornaliero con aggiunta del sabato.
L’ingresso ufficiale di British Airways nel network dell’aeroporto di Milano Bergamo incrementa le possibilità di raggiungere Londra offrendo con lo scalo a Gatwick un ulteriore ventaglio di destinazioni internazionali e intercontinentali.
“La presenza della maggiore compagnia aerea del Regno Unito è motivo di prestigio e assegna al nostro aeroporto un ruolo ancora più rilevante nel panorama del trasporto aereo – commenta Giacomo Cattaneo, direttore aviation di SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo – L’apertura del collegamento con l’aeroporto di Londra Gatwick consente di creare una direttrice di significativa importanza logistica con la vasta e importante area a sud della capitale, offrendo comode opportunità di volo ai passeggeri diretti nel Regno Unito, soprattutto nell’ampia fetta di popolazione concentrata a est di Milano, e ai residenti nella catchment area del secondo scalo britannico, distante soli 45 km da Londra, in posizione ideale anche per raggiungere le numerose città della costa sud dell’Inghilterra e ottimamente servito per i trasferimenti via terra. Altro vantaggio deriva da orari e frequenze dei voli, opportunamente studiati per rispondere alle diverse esigenze dei viaggiatori”.
“La continua espansione della nostra rete di collegamenti ci consente di aggiungere nuove destinazioni degne di interesse. Il nuovo volo tra Londra Gatwick e Milano Bergamo ne è un ottimo esempio – dichiara Paolo De Renzis, Commercial Manager of Corporate Sales for Europe di British Airways – Ci auguriamo che i passeggeri che viaggiano da Milano Bergamo sappiano approfittare dell’opportunità offerta dei sei voli settimanali per Londra e che coloro i quali viaggiano da Gatwick apprezzeranno il richiamo dei laghi e delle località sciistiche facilmente accessibili da Milano Bergamo.”
Orari estivi del collegamento British Airways Milano Bergamo – Londra Gatwick
Lunedì arrivo 10:10 – partenza 11:00
Martedì arrivo 11:50 – partenza 12:45
Mercoledì arrivo 10:20 – partenza 11:55
Giovedì arrivo 15:35 – partenza 17:15
Venerdì arrivo 18:05 – partenza 20:35
Domenica arrivo 18:40 – partenza 20:05
Orari invernali (dal 27 ottobre 2019)
lunedì arrivo 10.25 – partenza 11.15
martedì arrivo 15.45 – partenza 16.45
mercoledì arrivo 19.30 – partenza 20.30
giovedì arrivo 19.40 – partenza 20.30
venerdì arrivo 19.40 – partenza 20.30
sabato arrivo 09.40 – partenza 10.30 (dal 7.12.2019)
domenica arrivo 19.00 – partenza 19.50

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 27 agosto 2019

Alitalia aggiunge 5a frequenza tra Milano Bergamo e Roma Fiumicino nel mese di ottobre.

Ancora novità per il collegamento di linea Alitalia tra l’Aeroporto di Milano Bergamo e Roma Fiumicino, attivo dal 27 luglio scorso con quattro frequenze giornaliere di andata e ritorno.
Dopo avere confermato la continuità del collegamento sia nell’orario invernale 2019-2020, in vigore dal 27 ottobre, e nell’orario estivo 2020, dal 29 marzo, Alitalia ha introdotto su questa rotta la quinta frequenza giornaliera, che sarà operata dal 1° al 26 ottobre 2019.
Una decisione assunta a fronte del successo e della crescita della domanda tra i passeggeri, molti dei quali in transito da Fiumicino su voli intercontinentali, e in vista della ripresa autunnale dei viaggi d’affari.
Il volo aggiuntivo prevede l’arrivo da Roma Fiumicino alle 17.15 e la partenza da Milano
Bergamo alle 18. Restano confermati gli altri orari di partenza da Milano Bergamo (6:45 – 11:15 –14:50 – 19:05) e da Roma Fiumicino (9:20 – 13:00 – 16:00 – 21:40).

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 21 agosto 2019

Alitalia conferma il programma dei voli tra Milano Bergamo e Roma Fiumicino

Il ritorno all’operatività di Alitalia sull’Aeroporto di Milano Bergamo con il collegamento di linea con Fiumicino continua a registrare un load factor elevato su tutte le quattro frequenze giornaliere di andata e ritorno attive dal 27 luglio scorso. Un trend positivo che, sulla base delle prenotazioni, si prevede perduri nei mesi a venire, durante la chiusura per lavori di Milano Linate.
A fronte del successo e della crescita della domanda tra i passeggeri, molti dei quali in
transito da Fiumicino su voli intercontinentali, Alitalia ha deciso di confermare il collegamento tra Milano Bergamo e Roma Fiumicino, con tre voli giornalieri di andata e ritorno, attivo anche nell’orario invernale 2019-2020, in vigore dal 27 ottobre, e nell’orario estivo 2020, dal 29 marzo.
“Siamo soddisfatti della decisione assunta da Alitalia di continuare a fare fiducia al nostro aeroporto e alla sua clientela – dichiara Emilio Bellingardi, direttore generale di SACBO – La risposta del mercato, soprattutto in funzione delle esigenze dei viaggiatori business, è stata oltremodo positiva e siamo convinti che i passeggeri, attratti dall’accessibilità, comodità e dal livello dei servizi dell’aeroporto, apprezzino sempre più l’offerta di Alitalia da e per Milano Bergamo. La continuità dei voli attesta la capacità di visione di lungo termine e permette di consolidare il ritrovato rapporto tra
Alitalia e il territorio che afferisce all’aeroporto di Milano Bergamo”.

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 14 agosto 2019

Personale operativo BIS del Gruppo SACBO è Plastic Free

BGY International Services, la società di handling del Gruppo SACBO, ha messo in atto un
programma radicale di adesione all’obiettivo “plastic free” nelle aree operative airside che coinvolge interamente il personale composto da agenti di rampa, addetti ai mezzi e alle operazioni di piazzale e assistenza agli aeromobili.
Il processo di eliminazione delle bottiglie di plastica, iniziato lo scorso anno con
l’installazione di due erogatori d’acqua (a temperatura ambiente e refrigerata) nelle due
salette break airside a disposizione del personale, è stato implementato con la distribuzione di 200 borracce in alluminio in dotazione a ciascuno dei dipendenti BIS.
BIS prevede di incrementare ulteriormente i punti di erogazione di acqua nelle aree
operative e nei propri uffici per permettere a tutti gli oltre 300 dipendenti di optare per
questa scelta di sostenibilità.
Le azioni messe in campo da BIS confermano l’impegno del Gruppo SACBO a ridurre quanto più possibile l’uso delle bottiglie in plastica sui luoghi di lavoro all’Aeroporto di Milano Bergamo, nel quadro di una strategia di lungo termine che ha visto il gestore aeroportuale sottoscrivere una lettera di intenti a sostegno del progetto finalizzato alla riduzione e al riciclo delle plastiche monouso, condivisa con soggetti operativi nel settore dell’ambiente e le amministrazioni dei Comuni di Bergamo e Orio al Serio.

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 13 agosto 2019

All’Aeroporto Milano Bergamo entrati in funzione i primi 6 e-gates Riservati ai passeggeri UE con passaporto elettronico in arrivo con voli extra-Schengen

All’Aeroporto di Milano Bergamo sono entrati in funzione i primi sei e-gates, i varchi di controllo elettronici per la verifica dei passaporti e della identità del passeggero, posizionati agli arrivi extra- Schengen, destinati a facilitare il transito dei flussi in arrivo.
Gli e-gates formano il Sistema automatizzato di controlli alla frontiera per i passeggeri in possesso di passaporto elettronico, con nazionalità di uno degli Stati dell’Unione Europea, Spazio Economico Europeo e Svizzera, e con età maggiore di 14 anni. Una volta sbarcato e fatto ingresso negli arrivi extra-Schengen, il passeggero si dirige verso uno dei sei varchi posizionando il proprio passaporto sul lettore dedicato per la verifica dei dati biometrici. Successivamente al primo controllo, della durata di pochi secondi, sarà abilitato a entrare all’interno del tornello per la verifica dei dati facciali personali, per essere poi autorizzato all’ingresso in area Schengen. Una procedura rapida e sicura,
che riduce al minimo i tempi di attesa, facilitando il percorso del passeggero in arrivo.
Il primo passeggero a fruire degli e-gates, un cittadino francese in arrivo da Istanbul con volo Pegasus Airlines alle ore tre pomeridiane.

“E’ un altro tassello che si aggiunge ai servizi resi ai passeggeri e finalizzati a facilitare le procedure relative ai controlli di sicurezza – dichiara Emilio Bellingardi, direttore generale di SACBO – Il sistema degli e-gates, condiviso con la Polizia di Frontiera di Orio al Serio a cui va il nostro ringraziamento per la fattiva collaborazione prestata quotidianamente, permette di snellire gli accodamenti ai posti di controllo dei passaporti per i passeggeri dei voli in arrivo extra-Schengen, il cui numero è in costante aumento. L’ultimazione dei lavori in corso nell’area est dell’aerostazione consentirà entro
la primavera 2020 di ampliare l’area extra-Schengen e potenziare la rete dei controlli automatizzati in arrivo”.

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 8 agosto 2019

Aeroporto Milano Bergamo conferma il 2° livello Airport Carbon Accreditation

Ridotti i livelli di CO2 e i consumi energetici
Il Gruppo SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano-Bergamo, ha ottenuto il rinnovo del secondo livello della certificazione Airport Carbon Accreditation, rilasciata da ACI Europe (Consiglio Internazionale degli Aeroporti Europei) a seguito della verifica del possesso dei requisiti evidenziati nel 2018 e relativi al processo di efficientamento e contenimento delle risorse energetiche impiegate nelle diverse attività condotte all’interno delle infrastrutture di scalo, attestando inoltre l’efficacia degli sforzi promossi dal Gruppo e volti ad una sempre maggiore attenzione alla sostenibilità.
La conferma dell’accreditamento fa seguito ad un percorso di verifica attento ed articolato, suddiviso in due step di controllo (certificatore esterno on-site e dalla stessa ACI Europe off-site) e riconosce al gestore aeroportuale di aver operato in linea con gli obiettivi prefissati, elaborando e applicando il Piano di Azione Energetico che ha permesso di conseguire una tangibile riduzione delle risorse utilizzate, ovvero della CO2 equivalente prodotta.
Direttamente ispirata alla certificazione di qualità ISO 14000, lo Schema Airport Carbon Accreditation (ACA) è dedicato esclusivamente alle infrastrutture aeroportuali e prende in esame le relative attività operative che contribuiscono maggiormente alle emissioni di CO2 . Lo Schema ACA garantisce un’oggettiva misurabilità dei risultati, costituendo un
riferimento preciso e un importante strumento per una efficace gestione delle emissioni di CO2 .
L’accreditamento rilasciato da ACI Europe consente inoltre all’Aeroporto di Milano-Bergamo di fregiarsi dello specifico brand con cui si identificano gli scali che hanno dimostrato il proprio impegno in modo concreto sul tema e che oggi viene attribuito a un network di aeroporti selezionati su scala mondiale.
Nell’ottica di un costante e continuo miglioramento, il Gruppo SACBO mirerà il prossimo anno ad accreditarsi al terzo livello dI certificazione ACA, attraverso il coinvolgimento di azioni e iniziative trasversali a tutti gli stakeholder aeroportuali, così da agire verso la riduzione dell’impronta ambientale dell’intera Airport Community.

Ufficio Stampa SACBO
Grassobbio (BG), 5 agosto 2019